Tag

,

Prendersi cura di qualcuno non vuol dire solo godere della compagnia, ma anche capire le esigenze e la libertà altrui…. e così, non posso pensare che alla mia "bimba" non manchi l’aria aperta 🙂 e infatti ogni volta che aprivo le finestre lei usciva sulla piana, e ci stava con sua gioia e mia grande pena, visto il primo piano…. così, pensa e ripensa, ho costruito un balcone apposta per lei.
Avendo le finestre con la tapparella a sbalzo, sono andata al negozio del legno e mi sono fatta tagliare un bel pianale a misura. Poi, con delle aste di legno le ho fatto la recinzione, e con i chiodi passanti e lo spago una ringhiera che la protegge. Il pianale si appoggia tra la piana della finestra e lo sbalzo della tapparella e da questa è tenuta ferma…….
Quando l’ha vista, è rimasta molto sorpresa


Ed ha saggiato le corde della recinzione, ovviamente rimanendo impigliata :-)))))))))



Poi ha scoperto che ci sono dei nodi, e si è messa tutta infervorata a verificare se andavano bene! La foto è mossa, ma non sarebbe stato possibile fare altrimenti :-)))))))))



Il passaggio successivo, è stato scoprire che il nuovo balconcino è in linea con la poltrona, quindi prende la rincorsa in fondo alla stanza, si slancia sul tappeto, si spinge sui braccioli, finisce sul terrazzino in derapata, si gira e torna giù lanciandosi sul tavolino del divano…… 😉

alla fine, ha confermato che le piace !!!!!!!



E io sono un po’ più tranquilla :-)))))))))) non del tutto, ma insomma, le finestre (quando sono in casa!) rimangono aperte !!
Ecco come è passato il mio WE :-)))))))))))))

Annunci